Tossine prodotte da funghi, alghe o piante, contaminanti ambientali, sostanze che si formano durante i processi di trasformazione, composti rilasciati dai materiali a contatto: molteplici sono le fonti di contaminazione chimica nell’industria alimentare.

Per riconoscere i contaminanti chimici e approfondire l’aspetto della prevenzione attraverso l’analisi del rischio, le buone prassi operative, le analisi strumentali, i controlli documentali,  AITA (Associazione Italiana di Tecnologia Alimentare) organizza il convegno “Contaminanti chimici: conoscerli e prevenire il rischio”.

L’evento, in programma mercoledì 18 settembre presso il NOVOTEL in via Mecenate a Milano, vedrà la partecipazione attiva di Spirax Sarco. L’azienda, che investe costantemente il proprio impegno per fornire soluzioni ingegneristiche che trovano impiego in applicazioni di processo nel mondo del Food&Beverage, supporta infatti AITA nel processo di diffusione sul territorio italiano delle conoscenze e dei progressi tecnologici in ambito alimentare.

L’ Ing. Emanuele Tomasi (Key Account Food&Beverage di Spirax Sarco Italia) in qualità di relatore terrà un intervento sulle più attuali linee guida proposte dagli standard internazionali per la corretta gestione delle fonti di contaminazione sia in fase di processo che di prodotto.

Scarica la locandina per leggere il programma dell’evento.

Per partecipare, compila la scheda di adesione e inviala a aita-nazionale@aita-nazionale.it.

Share

Facci una domanda

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.