Soluzioni Spirax Sarco a bordo della Sky Princess, nuovo gigante del mare

0
43

La cantieristica di navi da crociera è un mondo ad elevatissima tecnologia. Abbraccia un’infinità di discipline scientifiche, dalla fisica alla meccanica, dall’elettrotecnica all’elettronica e ogni soluzione impone forti vincoli strutturali o funzionali ed è condizionata da rigorosi parametri di stabilità e sicurezza per affrontare condizioni d’esercizio impreviste, critiche ed estreme. Spirax Sarco è orgogliosa di aver preso parte alla realizzazione della Sky Princess, una nave da crociera che rappresenta un punto di riferimento di tecnologia avanzata e di innovazione a livello mondiale.

La nave ha una stazza lorda di 145.000 tonnellate e la capacità di ospitare a bordo fino a 4.610 passeggeri in 1.830 cabine,  oltre a 1.411 membri dell’equipaggio: si tratta della Sky Princess, la 17esima unità che Fincantieri, uno dei più importanti complessi cantieristici al mondo, ha consegnato a Princess Cruises, compagnia di crociere premium dei brand Carnival Corporation.

Questa nave è stata realizzata sulla base del fortunato progetto delle Royal Princess, Regal Princess e Majestic Princess, costruite sempre nello stabilimento di Monfalcone a partire dal 2013. Linee eleganti e classiche si fondono e si intrecciano con le innovazioni a favore dell’ambiente, promettendo notevoli riduzioni dei consumi e delle emissioni. Oltre ai servizi già apprezzati a bordo delle sue navi gemelle, il nuovo membro della flotta presenta alcune innovazioni: un atrio in stile piazza multipiano, ristoranti di specialità come “Crown Grill” o “Sabatini’s Italian Trattoria”, l’area ricreativa “The Sanctuary” e il cinema all’aperto “Movies under the Stars”.  

La nave è un gioiello di tecnologia avanzata per il suo layout innovativo e le performance di alto livello che riaffermano la posizione di leadership del mercato di Fincantieri e consolidano ulteriormente la sua storica partnership con Carnival Corporation.
Dopo il viaggio inaugurale sul bacino del Mediterraneo, la Sky Princess proseguirà il suo viaggio ai Caraibi e lo concluderà nel Mar Baltico l’anno prossimo.
Spirax Sarco, che da anni collabora con Fincantieri, ha partecipato con le proprie conoscenze ingegneristico-applicative, con i propri servizi tecnici e l’efficienza delle proprie apparecchiature alla realizzazione di questo gigante dei mari.

L’azienda vanta un’esperienza trentennale nel settore: nel cuore delle navi da crociera costruite nei cantieri Italiani e nel mondo stanno funzionando apparecchiature per il controllo del vapore, condensatori ed altri scambiatori di calore, nonché sistemi di regolazione della temperatura, della pressione, del livello e delle portate dei fluidi.
Sulla Sky Princess è installata una vasta gamma di apparecchiature Spirax Sarco per lo scambio termico e la regolazione automatica.

I tecnici Spirax Sarco, in collaborazione con gli ingegneri navali, hanno affrontato una serie di problematiche legate ad applicazioni come la condensazione del vapore, la distribuzione di linea, il recupero dell’acqua calda, fredda, dolce o di mare, il raffreddamento dei motori, dei gas di scarico e dei lubrificanti, l’attemperamento delle cisterne…

Attendiamo il 2020 e il 2021 per la realizzazione delle navi di ultima generazione Enchanted Princess e Discovery Princess. Occorrerà attendere un po’ di più per le due navi più grandi mai costruite in Italia: raggiungeranno 175.000 tonnellate di stazza e saranno alimentate anche con gas naturale liquefatto (LNG). 

Per avere informazioni dettagliate sugli  impianti, i servizi e l’assistenza tecnica di bordo per la crocieristica navale offerti da Spirax Sarco, clicca qui! 

Share

Facci una domanda

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.